Committente: Franco, 40 anni, agente di commercio

Sposato da 5 anni con Katia di 35 anni. La coppia non ha figli.

Il cliente è preoccupato in quanto la moglie da un po’ di tempo e strana e torna a casa più tardi dal lavoro, sempre nei giorni di martedì e venerdì, giustificando il suo ritardo a causa della mole di lavoro e di alcune riunioni.

Oggetto di indagine:Katia, 35 anni, assicuratrice

Lavora presso l’agenzia di assicurazioni XXXXXX sita a XXXXXXXXXXX, guida l’autovettura XXXXXXXXX.

Attività di indagine

Dopo aver appreso tutte le informazioni utili sul conto della donna, programmiamo col cliente dei controlli dinamici da eseguire con due agenti operativi, nei giorni di martedì e venerdì, dalle ore 08:00, uscita di casa e fino al suo rientro.

Conclusione

Nel corso dell’attività di osservazione e pedinamento, gli agenti hanno modo di osservare la donna nella sua giornata lavorativa nei giorni stabiliti dal committente, annotandone spostamenti e orari.

A conclusione dell’indagine, si apprenderà che il ritardo sospetto era dovuto ad incontri di gruppo presso un’associazione anti fumo, probabilmente per esaudire a sorpresa la richiesta del compagno.

OBIETTIVO RAGGIUNTO

Le risultanze investigative sono state riferire a sig. Franco, il quale, è rimasto visibilmente contento per aver appreso che i suoi cattivi presagi, in realtà erano delle buone intenzioni da parte della moglie, la quale, si era iscritta all’associazione per cercare di smettere di fumare e fargli una sorpresa.

L’attività dell’agenzia è risultata determinante per accertare i fatti e rimuovere dalla testa del cliente i cattivi pensieri che lo attanagliavano da tempo, e che non avrebbe mai dissipato senza il nostro contributo investigativo.

Contattaci per una consulenza

Ho preso visione della Privacy Policy

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: