Le investigazioni private sono da sempre oggetto delle storie romanzate degli scrittori più noti al mondo. Il lavoro del detective è l’oggetto di interesse più ricercato per autori di libri, sceneggiatori e registi. E questo proprio perché molti di noi non riescono a sfuggire al fascino e al mistero di ciò che ruota intorno alla vita e alla “faccende” di un bravo detective.

Con l’arrivo dell’estate, per chi ama leggere, inizia il momento della scelta dei libri da portare sotto l’ombrellone. E si sa, un avvincente noir, un giallo o un thriller sono perfetti per rinfrescarci sotto il sole caldo della nuova stagione. Sospetti, tensioni e colpi di scena sono ciò che più ci piace.

Ed ecco perché questa settimana noi di Phersei abbiamo deciso di aiutarvi proponendovi un elenco dei dieci gialli più consigliati dal web. Con un pizzico di sano senso di appartenenza che ci porta a prediligere gli autori italiani. 

  1. Al primo posto, con orgoglio italiano, vi proponiamo il classico Andrea Camilleri con il suo ennesimo “più venduto” dal titolo Il cuoco dell’Alcycon. Un nuovo episodio del commissario Montalbano, questa volta alle prese con il suicidio di un operaio appena licenziato e un imprenditore privo di scrupoli trovato assassinato con un colpo di pistola alla nuca. L’Alcyon è una goletta misteriosa con poco equipaggio e niente passeggeri dove potrebbe atterrare un elicottero. Un mistero tutto in divenire che metterà a dura prova la vita stessa del commissario più amato dagli italiani.
  2. Al secondo posto, vi proponiamo un giallo al femminile. Come riporta la rivista Elle, infatti, ci sono sempre più protagoniste e/o autrici che stanno spopolando le classifiche mondiali di vendita. Tutta la verità su Ruth Malone”, di Emma Flint è ambientato negli anni 60 e parla di pregiudizi sessisti e di conclusioni affrettate. Un giornalista in cerca di scoop rimarrà incantato dalla protagonista ma dovrà comunque con difficoltà cercare la verità.
  3. Al terzo posto vi proponiamo “Sunburn di Laura Lippman. Per il Washington Post lei è “una delle migliori giornaliste in circolazione”, scrivono. Il suo ultimo libro è ambientato in una caffetteria di Belleville, sperduta cittadina del Delaware dove la protagonista è capitata per caso e dove incontra Adam Bosk, l’investigatore privato pagato proprio per indagare su di lei. Il perché si scoprirà solo alla fine.
  4. In classifica c’è anche una scrittrice giapponese, lei è Yoshida Shiuchi con il suo “Appartamento 401”, il racconto della vita giapponese e la difficoltà nelle relazioni di gruppo.
  5. Anche gli chef sono sotto attacco. Il mondo dorato e profumato della cucina entra sotto la lette di ingrandimento dei grandi autori di gialli ed è così che Il gusto di uccidere” di Hanna Lindberg racconta la rivalità degli chef stellati e il loro gusto di uccidere. 
  6. Un altro italiano in vetta alle classifiche è Donato Carrisi con “L’uomo del labirinto” del 2017. Una tredicenne rapita e a lungo tenuta prigioniera, Sam ora è improvvisamente libera ma deve scoprire l’identità del suo carceriere e per farlo deve trovare spazio nei suoi ricordi. Un investigatore privato, come sempre, con un talento unico riuscirà ad aprire nuove porte della sua mente. 
  7. Nella mente di Grace” di E. C. Diskin è un racconto che manca di memoria. Grace si risveglia in un ospedale priva di ricordi e scoprirà solo dopo che il suo fidanzato è stato ucciso. Tensioni, rivelazioni sconvolgenti e misteri faranno capire a Grace che il problema non è solo la nella sua memoria ma in tutta la sua infanzia. 

  8. La versione di Fenoglio” di Gianluca Carofiglio è un manuale sull’arte dell’indagine nascosto in un romanzo avvincente, popolato da personaggi di straordinaria autenticità: voci da una penombra in cui si mescolano buoni e cattivi, miserabili e giusti. 
  9. Tra le ultime uscite nelle librerie italiane c’è anche “L’Alchimista di Venezia” di G. Barone. Gli ingredienti sono Venezia, il Canal Grande, un omicidio, un ricco barone e uno spregiudicato amante. Un mix perfetto per un giallo che racconta anche un pò delle meraviglie della Penisola. 
  10. E finiamo con un autore italiano Matteo Severgnini che racconta “La donna della luna. La prima indagine dell’investigatore privato Marco Tobia“. Un investigatore privato che vive sul Lago d’Orta che deve fare i conti con le indagini per il suicidio del fratello di una donna enigmatica. Nonostante le difficoltà, Tobia riesce a trasformare in armi le sue debolezze per arrivare a disvelare la verità che si cela dietro i volti della donna della luna. 
Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: