L’agenzia investigativa Phersei grazie a un team di investigatori privati si occupa di casi che riguardano anche i minorenni. Compito dell’agenzia investigativa è infatti quello di svolgere indagini che riguardano soggetti a rischio, come i minori.

Phersei investigazioni opera sia a livello nazionale che a livello internazionale. Si occupa di problematiche che riguardano anche il continente africano e con l’aiuto di un personale altamente qualificato, ha come fine lavorativo quello di garantire, con la massima discrezione, la soluzione di problematiche o situazioni difficili che possono avere come protagonisti dei minori.

Diversi possono essere i casi di emergenza, non bisogna prendere in considerazione e pensare solo ai comportamenti che gli adolescenti hanno al di fuori di un contesto familiare, per esempio. Le investigazioni private per il controllo dei minori si svolgono in vari modi ed esistono diversi tipi di indagine.

Quali sono i casi in cui si ricorre spesso alla consulenza di un investigatore privato? 

Si sente l’esigenza dell’aiuto esterno di professionisti quando si ha il sospetto che ci sia qualcosa di anomalo o di preoccupante, e questo è sicuramente necessario per garantire la sicurezza quotidiana dei propri figli.

Si chiede la consulenza di un investigatore privato per il monitoraggio dei minori a distanza, per esempio. Rivolgersi in questi casi ad un investigatore privato rende i risultati dell’indagini più efficaci perché questo comporta la raccolta di una serie di dati e di informazioni.

La situazione attuale con cui abbiamo a che fare quando parliamo del continente africano non è quella che troviamo oggi in altre nazioni. In genere, le investigazioni private per controllo di minori possono riguardare situazioni gravi come le controversie di affidamento nell’ambito di adozioni o separazioni,  abbandono di minori o situazioni di disagio.

Il ruolo di Phersei in quanto agenzia investigativa può essere determinante quando si parla di affidamento dei minori, i casi più frequenti su cui investigare possono riguardare anche il comportamento dei genitori. Per esempio, il genitore che chiede l’affidamento esclusivo del proprio figlio ha bisogno di rivolgersi a un’agenzia di investigazione per avere un supporto anche mediante indagini dettagliate da portare in tribunale in caso di processo e di revoca. Il compito dell’investigatore privato è quello di studiare e capire il contesto in cui vive il minore durante il periodo dell’affidamento, al fine di garantirgli un ambiente favorevole.

Quali sono le normative dell’Africa su questo tema?

La sottrazione internazionale dei minori (ovvero quando un minore avente la residenza in uno stato è condotto in un altro senza il consenso di chi ne è responsabile) è un problema abbastanza diffuso tra i matrimoni misti, sono infatti tanti i genitori che si sentono minacciati dall’altro genitore durante la fase dell’affidamento. Per fermare questo fenomeno sono state stipulate diverse convenzioni, si pensi alla convenzione dell’Aja che è quella più utilizzata ed è applicabile anche in Africa. In questi casi, l’obiettivo principale è la tutela e la protezione del minore in caso di trasferimento o mancato rientro.

Phersei investigazioni oltre a garantire i propri servizi, lavora con discrezione e delicatezza, soprattutto quando si tratta di casi che riguardano i minori. Compito degli investigatori, quando hanno a che fare con controversie che riguardano l’affidamento, è quello di verificare lo stato di residenza prima della sottrazione. La procedura vera e propria ha inizio solo dopo che è stata verificata la sottrazione.
L’agenzia Phersei offre anche delle consulenze a titolo gratuito.