L’articolo 143 del Codice Civile italiano sancisce i diritti e doveri dei coniugi, all’interno del matrimonio, e specifica la parità assoluta degli sposi: i doveri di uno sono i diritti dell’altro e viceversa.

Il matrimonio è un atto giuridico e, seppur ciò possa privare un po’ la faccenda del suo alone romantico, esistono leggi e regole che devono, o dovrebbero, essere rispettate da entrambe le parti. Laddove questo non accada, si può intervenire giuridicamente per garantire il rispetto delle stesse.

Quali sono, quindi, i doveri e i diritti di cui spesso gli stessi sposi non sono a conoscenza?

Vediamoli nel dettaglio e andiamo a scoprire come tutelarsi nel caso in cui i propri diritti vengano calpestati.

 

Hai bisogno di una consulenza gratuita e senza impegno?

CONTATTACI SUBITO

 

Doveri dei coniugi nel matrimonio

La famiglia è una sorta di miniatura della società e come tale va regolata. Esistono dei precisi doveri coniugali che sono impliciti nel matrimonio, e che si giuri davanti a Dio o al Sindaco non cambia nulla.

La fedeltà è un dovere, e quindi anche un diritto, così come l’assistenza materiale e morale e l’obbligo di provvedere ai bisogni della famiglia in base alle proprie capacità e possibilità.

Violare questi obblighi coniugali può avere conseguenze sia civili che penali, come vedremo in seguito.

 

Doveri coniugali sessuali

Tra i doveri di assistenza morale e materiale rientrano anche i rapporti sessuali: a meno che la coppia non sia già in crisi matrimoniale, non ottemperare a questo dovere significa violare un obbligo coniugale e in sede di separazione può comportare l’addebito, cioè l’attribuzione della colpa della fine del matrimonio. Se il matrimonio non viene mai “consumato” è addirittura possibile ottenere il divorzio senza passare per la fase di separazione.

 

Dovere di fedeltà

Premesso che in caso di matrimonio in crisi, magari proprio per mancanza di rapporti sessuali e di affettività, il tradimento non è considerato un venire meno agli obblighi coniugali, se invece uno dei due coniugi, pur nell’armonia di coppia, si diletta ad intrattenere relazioni con altri partner, sussistono le basi per il divorzio.

Il termine fedeltà non riguarda solo i rapporti sessuali, ma acquista un significato più esteso: potremmo parlare di lealtà verso il coniuge, quindi anche le relazioni virtuali, tanto di moda, sono considerate lesive della dignità del partner. Sì, anche flirtare online è tradimento! Lo dice la Cassazione.

 

Se sospetti che il tuo coniuge sia infedele, trova subito risposte con il nostro servizio investigativo per infedeltà coniugale e tradimento!

INDAGINI PER INFEDELTÀ CONIUGALE E TRADIMENTO

 

Doveri di assistenza: “finché morte non ci separi”!

Assistere il proprio partner in caso di malattia o di vecchiaia rientra nei doveri matrimoniali, così come provvedere alle esigenze della famiglia ed eventualmente della prole, che va mantenuta, istruita ed educata.

L’assistenza viene intesa innanzitutto come morale e secondariamente come materiale: anche in seguito a divorzio è d’obbligo, a meno di casi eccezionali, continuare ad assistere l’ex coniuge attraverso l’assegno di mantenimento.

 

Vuoi scoprire se hai diritto a ricevere il mantenimento? O vuoi sapere se hai ancora l’obbligo di corrispondere il pagamento al tuo ex coniuge?

Noi possiamo aiutarti con le nostre investigazioni private!

INDAGINI PER ASSEGNO DI MANTENIMENTO

 

Quali sono i diritti che nascono dal matrimonio?

L’altra faccia della medaglia dei doveri sono i diritti nel matrimonio. I coniugi sono uguali di fronte alla legge, pertanto godono degli stessi diritti e devono ottemperare agli stessi doveri.

Abbiamo detto in precedenza che il matrimonio è un atto giuridico, ma sappiamo che esistono sia il matrimonio civile sia quello cattolico, regolati rispettivamente dal diritto civile e dal diritto canonico. Tuttavia, come atto giuridico, il matrimonio è regolato dal diritto civile, in base all’accordo tra Stato e Chiesa e prevede una serie di diritti, di benefici legali, che vengono acquisiti in automatico.

 

Congedo matrimoniale

Oggi ci sembra un diritto scontato ma non lo è: si tratta di assenza giustificata dal lavoro da usufruire entro circa 30 giorni dalle nozze e non è da confondersi con i giorni di ferie maturati, che non vengono invece intaccati.

 

Assegni per coniuge a carico

Nel caso in cui vi sia solo un lavoratore all’interno della coppia, l’INPS interviene con un sostegno economico, in modo tale che il coniuge lavoratore non si faccia carico totalmente da solo del partner.

 

Reversibilità e successione

Contrarre matrimonio significa anche, in caso di decesso del coniuge, poter percepire la pensione ed ereditare i beni del marito/moglie defunto, in quanto con le nozze si entra automaticamente nell’asse ereditario l’uno dell’altro.

 

Districarsi tra i casi di eredità controverse è sempre complicato.

Scopri il nostro servizio per capire cosa possiamo fare per te!

SERVIZIO INVESTIGATIVO PER EREDITÀ CONTROVERSE

 

Violazione degli obblighi coniugali

Come accennato in precedenza, la violazione degli obblighi coniugali può avere ripercussioni anche penali e, in caso di addebito, cioè di attribuzione della colpa, ripercussioni economiche.

Un esempio? Se la moglie tradisce il marito (o viceversa) e si decide per il divorzio, l’addebito potrebbe andare alla moglie che perderà il diritto al mantenimento.

 

Mancato rispetto dei diritti e doveri nel matrimonio: il ruolo dell’investigatore privato

Non è sempre facile stabilire le colpe, a chi vada l’addebito, ma in caso di controversie, quindi in caso di separazioni non consensuali, è utile ricorrere ad un’agenzia investigativa specializzata, soprattutto in caso di tradimento, evitando così perdite di tempo e di energie.

Anche nel caso di mancate cure nei confronti dei figli da parte del genitore affidatario, poco possono le opinioni personali dei due coniugi, ma un’accurata investigazione con prove a supporto, potrebbe ribaltare l’esito della sentenza di un giudice, anche per quanto riguarda l’assegno di mantenimento.

Se invece pensi di compiere il grande passo ma vuoi evitare il più possibile problemi in futuro, puoi rivolgerti a Phersei Investigazioni per i servizi di Investigazioni Prematrimoniali.

 

Scopri come possiamo aiutarti!

Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno.

CONTATTACI ADESSO